Info Csm


        

Cronache dal Consiglio n. 18

04 giu 2003

di Civinini, Menditto, Marini, Salvi e SalmŽ

Sommario:

1) Parere sul “maxi emendamento”;
2) la nomina del capo dei Gip di Firenze: esecuzione o elusione del giudicato amministrativo?
3) questione di “cronache (dal consiglio)”;
4) le nuovi circolari in tema di nomina e conferma di Vpo e Got;
5) varie dalle commissioni: in particolare, sul comunicato di solidarietà con i giudici ingiustamente attaccati e offesi dal presidente del consiglio.


Sugli avvertimenti del premier ai giudici di Milano

25 mag 2003

di Aghina, Arbasino, Civinini, Fici, Marini, Menditto, SalmŽ, Salvi

Le recenti ulteriori gravissime affermazioni rilasciate nel corso di una conferenza stampa all’estero dal presidente del consiglio saranno


Comunicato sul parere negativo circa il maxi emendamento

22 mag 2003

di Aghina, Arbasino, Civinini, Fici, Marini, Menditto, SalmŽ, Salvi

I problemi del servizio giustizia nel nostro paese sono la lentezza dei
processi, l'irrazionale distribuzione degli uffici e delle risorse, i
ritardi nell'utilizzazione delle tecnologie informatiche. A questi problemi
non rispondeva il disegno di legge di modifica dell'ordinamento giudiziario
e non risponde il maxi-emendamento, che si occupa d'altro e se ne occupa in
modo paradossalmente controproducente.

Tutti, con grande forza, chiediamo un recupero di efficienza del "servizio
giustizia", obbiettivi, seri e ravvicinati controlli di professionalità.


Il parere del Csm sul maxiemendamento

22 mag 2003

Cronache dal Consiglio n. 17

20 mag 2003

di Civinini, Menditto, Marini, Salvi e SalmŽ

La delibera del Csm sulle ispezioni del Ministero dell’Economia nei tribunali

20 mag 2003

“Con nota in data 8 novembre 2002 il Procuratore della Repubblica di Rieti, premesso di avere ricevuto il 7 novembre 2002 una missiva del servizio ispettivo del Ministero dell’Economia e delle Finanze, diretta anche al Ministero della Giustizia, con la quale si comunicava che era stata disposta la visita amministrativo-contabile di cui all’oggetto, pur manifestando l’intenzione di assicurare la massima collaborazione possibile, poneva il problema della compatibilità tra le norme citate nella missiva ministeriale (sulle quali si fondava l’ispezione in oggetto) e l


La proposta di parere sulla riforma dell'ordinamento giudiziario

16 mag 2003

Si tratta del parere sul Ddl delega n. 1296/S "Delega al Governo per la riforma dell'ordinamento giudiziario e disposizioni in materia di organico della Corte di Cassazione e di conferimento delle funzioni di legittimità", e dei successivi emendamenti apportati dal Governo.
I cui punti salienti sono:

1. La carriera dei magistrati

2. La dirigenza negli uffici giudiziari

3. La scuola e l'accesso alle professioni legali

4. La formazione: formazione iniziale e formazione permanente

5. Il Pm: separazione delle funzioni o delle carriere


Il concorso di magistratura non è truccato

14 mag 2003

di Arbasino, Salvi, Aghina, Civinini, Menditto e Marini

Sul quotidiano Il Giornale è oggi apparso un articolo intitolato "Concorso
truccato in magistratura".

Le modalità e i contenuti con le quali si è data
notizia di questo fatto sono indicative della volontà di screditare la
magistratura.

Il concorso in magistratura non è truccato.

Proprio i fatti indicati dal quotidiano indicano invece l'estremo rigore
delle procedure e la prontezza con la quale si è reagito a un gravissimo
episodio, riguardante un caso singolo e non coinvolgente in alcun modo la
procedura nel suo complesso:


Cronache dal Consiglio n. 16

09 mag 2003

di Civinini, Menditto, Marini, Salvi e SalmŽ

Aggiornamento al 09-05-03 su tutte le attività del Consiglio


Comunicato sulla mancata nomina del Procuratore di Milano

06 mag 2003

dei consiglieri di Md e dei Movimenti

Da tempo avevamo richiesto ed ottenuto la trattazione urgente per la
nomina del Procuratore della Repubblica di Milano e, esaurita ogni attività
istruttoria, il 15 aprile scorso su nostro impulso la V Commissione aveva
fissato la data di oggi per la individuazione dei candidati da sottoporre
al plenum.
Ciò nonostante oggi il Consigliere di Unicost ha richiesto ed ottenuto,
richiamando argomenti di carattere formale ed invocando la rigida
applicazione di una norma regolamentare, il rinvio della decisione
nonostante la nostra ferma richiesta che non si indugiasse oltre.


Condividi contenuti
© 2022 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED - Web Project and Design Agrelli&Basta Pubblicità Grafica Web New Media