Zoom | Stampa

QG 3/2009

Editoriale: Riforma o normalizzazione della magistratura?

Leggi e istituzioni

Stato di diritto e ragion di Stato: il caso Abu Omar e la
Consulta, di Vittorio Fanchiotti
Obbligatorietà dell'azione penale, slogans e luoghi comuni, di Giovanni Diotallevi
La desertificazione degli uffici di procura: un disastro
annunciato, di Fiorella Pilato
Come contrastare l'abuso del processo? Brevi spunti sugli
articoli 96 e 385 del codice di procedura civile, di Marco
Maffuccini

Obiettivo. Presenza e attività dei magistrati italiani
in sedi internazionali

Introduzione. Una presenza necessaria, una potenzialità
non ancora sfruttata, di Luigi Marini
Tre anni presso la corte internazionalizzata di Timor Est,
di Francesco Florit
L'esperienza di giudice alla State Court di Sarajevo, di
Pietro Spera
Istituzioni giudiziarie e magistrati italiani nel processo di
allargamento dell'Unione europea, di Luca Perilli
La magistratura italiana e il futuro della comunità internazionale, di Rosario Salvatore Aitala
L'attività di consulenza di magistrati italiani nei Balcani, di Pasquale Profiti
I progetti europei di gemellaggio (twinning) e l'esperienza albanese, di Eugenio Turco
Associazionismo giudiziario, diritti umani e dimensione internazionale,di Franco Ippolito

Magistratura e società

Formazione e pari opportunità in magistratura, di Maria
Elena Gamberini

Osservatorio internazionale

Esiste un modello europeo di Consiglio della magistratura?, di Mauro Volpi
L'intervento del potere giudiziario in Cile durante e dopo il golpe militare del 1973, di Juan Guzmán Tapia

Recensioni

Un commentario per la Carta dei diritti dell'Unione europea, di Elena Paciotti

Giurisprudenza e documenti

1. La disciplina della procreazione medicalmente assistita
e la Costituzione (Rita Sanlorenzo)
Corte costituzionale, sentenza n. 151, 8 maggio 2009,
pres. Amirante, red. Finocchiaro
2. Il favoreggiamento dell'emigrazione clandestina e la
Corte costituzionale (Marco Gambardella) Corte costituzionale, sentenza n. 21, 30 gennaio 2009,
pres. Flick, red. Saulle
3. Intercettazioni: un sacrosanto richiamo alla legalità e
sciagurati propositi di riforma (Glauco Giostra)
Cass. - sez. VI, 12 febbraio 2009, n. 12722, pres. De
Roberto, est. Ippolito, ric. Proc. Rep. Roma, in proc.
contro Lombardi + 5
4. Mozione conclusiva del XVII Congresso di Magistratura
democratica

Numero:
3

Riforma o normalizzazione della magistratura? 

Anno:
2009

QG 2/2009

Editoriale: Il XVII congresso di Magistratura democratica: ancora «quale giustizia?»

Leggi e istituzioni

Il CSM dopo 50 anni: il precario equilibrio tra giurisdizione e potere politico, di Massimo Brutti
Il CSM dopo 50 anni: amministrazione della giurisdizione e
funzione disciplinare, di Domenico Carcano
La crisi della giustizia civile e l'affanno della Cassazione, di Renato Rordorf
Diritti e interessi legittimi: due categorie in cerca di identità, di Carlo Marzuoli

Obiettivo 1.

A proposito delle leggi razziste e ingiuste,di Alessandro Margara

I. Le leggi ingiuste
1. Riflettere sul passato
2. Voci e considerazioni pubbliche
3. Le leggi ingiuste sono presenti nella nostra legislazione

II. La contestazione delle leggi ingiuste
4. Il confronto con la Costituzione
5. Le parole della Costituzione e la loro portata
6. I modi della contestazione
7. Le missions che non ci sono

Obiettivo 2. Verso la Scuola della magistratura

Introduzione (Perché fare oggi il punto sulla formazione?), di Valeria Fazio
I nodi della formazione: questioni di metodo e scelte politiche, di Achille Orsenigo
La formazione permanente dei magistrati: bilanci e prospettive, di Luciana Barreca
Perché una scuola della magistratura, di Giovanna Ichino
Formazione e scuola della magistratura nel contesto europeo, di Raffaele Marino
Cosa succede in città? Vivere a Bologna, di Letizio Magliaro

Magistratura e società

Domande di giustizia e qualità della giurisdizione (Relazione introduttiva al XVII congresso di Magistratura democratica, Modena 26-29 marzo 2009), di Rita Sanlorenzo

Osservatorio internazionale

Appunti sul processo civile in Germania, di Marco Gattuso

Giurisprudenza e documenti

1. La privacy, i periti, il Garante (Vittorio Gaeta)
Garante per la privacy - 31 luglio 2008 - Linee guida
in materia di trattamento di dati personali da parte dei
consulenti tecnici e dei periti ausiliari del giudice e del pubblico ministero
2. Mendicare con il proprio figlio non significa renderlo
schiavo (Lorenzo Miazzi)
Cass. - sez. V, 17 settembre - 28 novembre 2008, pres. Ambrosini, rel. Marasca, ric. V.M.
3. Gli insegnanti di religione e gli altri (Antonio Lamorgese) Tribunale Roma - sez. lav., 9 luglio 2008, est. M. Petrucci, R.M. contro Ministero istruzione
4. Occupazione abusiva di immobili e stato di necessità.
Un revirement della Cassazione solo apparente (Giulio Toscano) Cass. - sez. II, 22 ottobre - 10 novembre 2008, pres. Cosentino, est. Zappia, ric. F.R.

Numero:
2

Il XVII congresso di Magistratura democratica: ancora «quale giustizia?» 

Anno:
2009

Primarie di Area - Incontro con i candidati

12 mar 2010

Palermo 12 marzo 2010

(audio)


Primarie di AREA

10 mar 2010

Magistratura Democratica e Movimento per la giustizia-art. 3 organizzano una consultazione generale per la scelta dei candidati alle prossime elezioni del Consiglio Superiore della Magistratura, allargata a tutti i magistrati, anche non formalmente iscritti ai due gruppi, che si riconoscano in un'area che si caratterizza nella condivisione di linee programmatiche comuni.


Disegno di legge Intercettazioni

16 feb 2010

Pubblichiamo una scheda sul DdL intercettazioni a cura di Guglielmo Leo


IMMUNITA':MD CONTRO MANCINO (comunicato stampa)

09 feb 2010

OPERAZIONI COSI' LACERANTI  SI FA ACCETTARE PRINCIPIO CHE LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Magistratura democratica, la corrente di sinistra delle toghe, è molto critica con la presa di posizione del vice presidente del Csm Nicola Mancino a favore del ripristino dell'immunità parlamentare: non limita il "danno", ma come altre proposte di interventi costituzionali , finisce per "far accettare senza resistenze critiche -osserva polemicamente il segretario Rita Sanlorenzo- un presupposto che invece dovrebbe essere contrastato sempre, e con forza: quello per cui la legge non può, e non deve, essere uguale per tutti".


Così il Csm cede alla politica

09 feb 2010

di Livio Pepino, da il Manifesto del 9 febbraio 2010

Mi è accaduto recentemente di scrivere, proprio su queste pagine, che la difesa del Consiglio superiore della magistratura passa anche attraverso la denuncia delle sue opacità, dei suoi errori, delle sue prassi clientelari e deviate (che - non sono certo io a nasconderlo - ci sono e sono molte).


Il diritto del Lavoro e la crisi: le nuove regole per l'economia post-industriale

Bologna, 18 febbraio 2010 ore 15.30

Data:
02/08/2010
Scadenza:
02/21/2010

Il "Processo Breve"

02 feb 2010

Pubblichiamo una scheda redatta dal Gruppo Penale di Magistratura democratica sul cd. "Processo Breve"


01 01 1970 Condividi contenuti
© 2022 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED WEB PROJECT AND DESIGN AGRELLIEBASTA SRL