Notiziario


        

lavoro e giustizia. La doppia crisi- Analisi critica del "collegato lavoro"

13 apr 2011

Bari venerdì 13 maggio 2011 ore 16

Biblioteca dell’Ordine degli avvocati di Bari Palazzo di giustizia VI piano Piazza De Nicola - Bari

Saluti

Emmanuele Virgintino (presidente Ordine degli avvocati di Bari) Giovanni Zaccaro (segreteria Magistratura democratica di Bari)


Notiziario n. 40/2007

27 set 2007

Lettera aperta ai magistrati sulla vicenda dell'ordinamento giudiziario


Notiziario 33/2004

19 gen 2005

di Magistratura Democratica

SOMMARIO

Introduzione

1.


Notiziario n. 32/2004

05 ott 2004

di Magistratura Democratica

SOMMARIO

MD E LA QUESTIONE FEMMINILE IN MAGISTRATURA

  1. L’evidenza dei numeri

  2. L’inizio di una riflessione

  3. Il tempo delle proposte

I. MAGISTRATURA E DIFFERENZA DI GENERE. I RISULTATI DI UN SONDAGGIO

   di Francesca Zajkzyk

  1. Premessa

  2. L’indagine on line

  3. Chi ha risposto al questionario: un identikit


Elezioni, progetti di riforma, attività del Csm

14 apr 2003

II. Per una legislazione giusta ed efficace sulla immigrazione

25 mar 2003

I fenomeni migratori sono guidati non da scelte soggettive ma da ragioni economico-sociali profonde e radicate. Ciò li rende incomprimibili con politiche di blocco, come dimostrano la storia e la esperienza internazionale (e, da ultimo, quella degli Stati Uniti, dove l'impiego delle pi moderne tecnologie militari non ha scalfito la immigrazione irregolare dal Messico, nonostante confini assai pi controllabili dei nostri).


IV. Osservazioni di Magistratura Democratica e dell'Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione sul disegno di legge n. 4

25 mar 2003

Il disegno di legge n. 4656 (Modifiche al codice di procedura penale e nuove norme in materia di espulsione dello straniero e benefici penitenziari) approvato nei giorni scorsi dal Senato con il voto favorevole di centro sinistra e Lega è stato presentato come un mini indulto ("indultino" è il termine coniato dai media), quasi un surrogato dei provvedimenti clemenziali, a lungo dibattuti nel corso dell'estate e rimasti poi senza seguito.


VI. Per una legislazione sull'immigrazione giusta ed efficace

25 mar 2003

La Camera dei deputati, in sede di discussione del disegno di legge Bossi-Fini, ha approvato un emendamento che prevede il prelievo delle impronte digitali per tutti i cittadini extracomunitari che chiedono il permesso di soggiorno o il suo rinnovo. A nessuno può sfuggire la gravità della disposizione, del tutto ingiustificata e odiosa: ingiustificata perch già oggi è previsto per chi, italiano o straniero, "non è in grado o rifiuta di provare la propria identità" la sottoposizione a rilievi segnaletici e dattiloscopici (artt.


I. Decreto Legge N. 489/1995 e politica dell'immigrazione

25 mar 2003

Ancora una volta un decreto legge; ancora una volta (dopo i decreti nn. 193/1992 e 107/1993) un intervento irrazionale e inadeguato in materia di immigrazione; ancora una volta un uso improprio della giurisdizione e del diritto penale con gravi violazioni di fondamentali princìpi di diritto. L'esigenza di una legislazione organica di governo della immigrazione (soprattutto sul piano sociale), evocata anche nella rubrica del decreto n.


III. Immigrazione e condizione dello straniero: un banco di prova per governo e parlamento

25 mar 2003

Il disegno di legge su "Disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero", deliberato dal Consiglio dei ministri il 14 febbraio scorso, ha finalmente iniziato l'iter parlamentare e, nel frattempo, si è ad esso affiancato il parallelo progetto recante "Norme in materia di protezione umanitaria e di diritto di asilo".


Condividi contenuti
© 2017 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED - Web Project and Design Agrelli&Basta Pubblicità Grafica Web New Media