Notiziario


        

lavoro e giustizia. La doppia crisi- Analisi critica del "collegato lavoro"

13 apr 2011

Bari venerdì 13 maggio 2011 ore 16

Biblioteca dell’Ordine degli avvocati di Bari Palazzo di giustizia VI piano Piazza De Nicola - Bari

Saluti

Emmanuele Virgintino (presidente Ordine degli avvocati di Bari) Giovanni Zaccaro (segreteria Magistratura democratica di Bari)


Notiziario n. 40/2007

27 set 2007

Lettera aperta ai magistrati sulla vicenda dell'ordinamento giudiziario


Notiziario 33/2004

20 gen 2005

di Magistratura Democratica

SOMMARIO

Introduzione

1.


Notiziario n. 32/2004

06 ott 2004

di Magistratura Democratica

SOMMARIO

MD E LA QUESTIONE FEMMINILE IN MAGISTRATURA

  1. L’evidenza dei numeri

  2. L’inizio di una riflessione

  3. Il tempo delle proposte

I. MAGISTRATURA E DIFFERENZA DI GENERE. I RISULTATI DI UN SONDAGGIO

   di Francesca Zajkzyk

  1. Premessa

  2. L’indagine on line

  3. Chi ha risposto al questionario: un identikit


Elezioni, progetti di riforma, attività del Csm

15 apr 2003

V. Osservazioni di Magistratura Democratica e dell'Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione sul disegno di Leg

26 mar 2003

Le linee guida del disegno di legge n. 795/S ("Modifica alla normativa in materia di immigrazione e di asilo") di riforma del decreto legislativo n. 286 del 1998 (testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero: cd legge Napolitano-Turco) e della legge n. 39 del 1990 (cd legge Martelli) risultano univocamente orientate ad una politica di rifiuto dell'immigrazione e possono essere così sintetizzate: a) una drastica chiusura dei canali di ingresso regolare;


Introduzione

26 mar 2003

Questa raccolta degli interventi degli ultimi sette anni di Magistratura democratica e dell'Associazione per gli studi giuridici sull'immigrazione sulle normative in tema di immigrazione e di condizione giuridica dello straniero non nasce certo da una volontà di auto-elebrazione.


II. Per una legislazione giusta ed efficace sulla immigrazione

26 mar 2003

I fenomeni migratori sono guidati non da scelte soggettive ma da ragioni economico-sociali profonde e radicate. Ciò li rende incomprimibili con politiche di blocco, come dimostrano la storia e la esperienza internazionale (e, da ultimo, quella degli Stati Uniti, dove l'impiego delle pi moderne tecnologie militari non ha scalfito la immigrazione irregolare dal Messico, nonostante confini assai pi controllabili dei nostri).


IV. Osservazioni di Magistratura Democratica e dell'Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione sul disegno di legge n. 4

26 mar 2003

Il disegno di legge n. 4656 (Modifiche al codice di procedura penale e nuove norme in materia di espulsione dello straniero e benefici penitenziari) approvato nei giorni scorsi dal Senato con il voto favorevole di centro sinistra e Lega è stato presentato come un mini indulto ("indultino" è il termine coniato dai media), quasi un surrogato dei provvedimenti clemenziali, a lungo dibattuti nel corso dell'estate e rimasti poi senza seguito.


VI. Per una legislazione sull'immigrazione giusta ed efficace

26 mar 2003

La Camera dei deputati, in sede di discussione del disegno di legge Bossi-Fini, ha approvato un emendamento che prevede il prelievo delle impronte digitali per tutti i cittadini extracomunitari che chiedono il permesso di soggiorno o il suo rinnovo. A nessuno può sfuggire la gravità della disposizione, del tutto ingiustificata e odiosa: ingiustificata perch già oggi è previsto per chi, italiano o straniero, "non è in grado o rifiuta di provare la propria identità" la sottoposizione a rilievi segnaletici e dattiloscopici (artt.


Condividi contenuti
© 2017 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED - Web Project and Design Agrelli&Basta Pubblicità Grafica Web New Media