La primavera inizia con l'inaugurazione


Zoom | Stampa

del segretario generale Ignazio Juan Patrone

Eravamo rimasti tutti allibiti dopo la "storica" relazione dell'ing. Castelli alle Camere: tre righe sulla criminalità organizzata (dopo quel po' po' accaduto in Calabria, per tacer d'altro), il problema delle carceri ridotto ad una questione edilizia, la minaccia di cambiare il disciplinare e addirittura di creare tribunale speciali per i magistrati.

Questa settimana abbiamo una occasione per rispondere a chi la giustizia non ha alcuna intenzione di prenderla sul serio; le aule delle Corti dove sta per celebrarsi l'apertura dell'anno giudiziario devono restare vuote con le toghe rosse sulle sedie, mentre al contrario le iniziative del 26 devono essere ampie, unitarie, propositive.

Magistratura democratica ha fatto e farà la sua parte; da molte sedi (Bologna, Palermo, Milano, Genova, per citare solo alcuni distretti che ci hanno mandato le deliberazioni delle Giunte locali) giungono notizie di iniziative e di mobilitazione, anche con soggetti esterni; la CGIL e le RdB intendono a loro volta protestare con forza per farsi sentire. Occorre proseguire su questa strada, convincere gli esitanti e gli incerti, dare evidenza alla nostra protesta. Coraggio, amiche ed amici, dopo un lungo inverno viene sempre la primavera e la nostra ce la dobbiamo conquistare.

Nessuno ci farà tacere.

23 01 2006
© 2022 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED WEB PROJECT AND DESIGN AGRELLIEBASTA SRL