Notiziario


        

VIII. L'articolo 2 Legge Guarentigie: alcuni casi emblematici

06 mar 2003

1. Il trasferimento d'ufficio del dott. Bruno Porreca, presidente della Corte di Appello di Trieste
La vicenda che ha condotto al trasferimento d'ufficio ai sensi dell'art. 2 della legge sulle guarentigie del dott. Bruno Porreca, presidente della Corte di Appello di Trieste, presenta molteplici profili di interesse. Innanzi tutto, i contenuti della vicenda e i suoi tempi.


X. Organizzazione degli uffici e sistema tabellare

06 mar 2003

  1. Nell'attuale consiliatura si è andato ulteriormente sviluppando il complesso di direttive di carattere organizzativo emanate dal Csm nel corso degli anni al duplice scopo di assicurare la funzionalità del servizio giudiziario ed il rispetto di fondamentali garanzie di indipendenza, anche interna, nell'esercizio della giurisdizione.


IV. Le vicende Olaf ed Eurojust (il braccio di ferro del ministro e i cedimenti del Consiglio)

03 mar 2003

1. Uno degli aspetti pi preoccupanti che hanno caratterizzato
l'azione del ministro della giustizia nell'ultimo periodo è stato
il tentativo, divenuto sempre pi evidente, di occupare spazi istituzionalmente
riservati al Consiglio superiore. La volontà di assunzione
di un ruolo svincolato dai poteri di intervento del Csm
in materia di organizzazione giudiziaria e di status dei magistrati
ha cominciato a manifestarsi con la promulgazione del d.l. n.
217/2001 (emanato in attuazione del d.lg. n.300/1999) sulla
riforma del Ministero della Giustizia, provvedimento in base al


I. Gli interventi a difesa della giurisdizione

03 mar 2003

1. Gli interventi a tutela di singoli magistrati o singoli uffici
E' ormai largamente consolidato, nella giurisprudenza del Consiglio
Superiore, l'orientamento favorevole all'intervento dell'organo
di autogoverno a tutela della magistratura rispetto ad attacchi
pubblici che si risolvano in potenziali lesioni all'indipendente
esercizio dell'attività giudiziaria. Nel solco di questo orientamento,
numerose sono state le delibere consiliari a tutela dell'indipendenza
della magistratura.


III. La nomina degli uffici direttivi apicali:una questione aperta

03 mar 2003

1. La discussione in ordine alle modalità di nomina dei "vertici"
della Corte di cassazione ha tormentato a lungo il Consiglio
per l'ostinazione con la quale la sua stragrande maggioranza ha
sostenuto la tesi della persistente validità del c.d. interpello, ossia
della procedura di selezione preventiva, ad opera della Commissione
direttivi, della "rosa" dei magistrati da valutare ai fini della
designazione dei posti apicali. Una procedura che era stata adottata
anche per l'attribuzione dell'incarico di Procuratore generale


V. Politica del personale e sedi disagiate

03 mar 2003

1. La riforma strutturale del giudice unico ha significato sicuramente
un momento di razionalizzazione organizzativa imponendo
una ridefinizione complessiva degli organici, la riduzione
del numero degli uffici preesistenti ed un migliore loro dimensionamento;
altrettanto evidente, tuttavia, è il fatto che la manovra,
nel suo complesso, non è stata risolutiva essendosi solo imboccata
la via giusta senza però percorrerla fino in fondo, tanti
essendo ancora gli squilibri e i problemi derivati dai disordinati
interventi adottati dalla politica degli organici susseguitasi nei 20


Introduzione

03 mar 2003

E' dalla sesta consiliatura (1981-1986) che Magistratura democratica
documenta, nel proprio notiziario, l'attività del Consiglio
superiore della magistratura. Così è accaduto anche nel quadriennio
che sta per chiudersi, nel corso del quale, accanto alla
documentazione cartacea, è stata realizzata, a cura degli eletti di
Md, una mailing list denominata "Tempo reale", per informare
rapidamente delle questioni pi importanti. Non poteva mancare,
dunque, il notiziario di fine consiliatura, che raccoglie le vicende
pi significative del periodo 2001- maggio 2002, seppur in


II. Ancora luci ed ombre sulle nomine dei dirigenti

03 mar 2003

1. Premessa


Condividi contenuti
© 2019 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED - Web Project and Design Agrelli&Basta Pubblicità Grafica Web New Media