La sentenza sulla strage di Piazza Fontana


Zoom | Stampa
  1. Introduzione
    Queste poche pagine introduttive svolgono esclusivamente la funzione di illustrare alcuni criteri di redazione della motivazione, la cui preventiva indicazione è utile per una lettura ed un'analisi appropriata del testo.
    Nelle note sono citati i riferimenti probatori su cui si fondano le affermazioni contenute nel testo della motivazione, con l'indicazione del cognome del dichiarante e del numero della pagina della trascrizione integrale cartacea dell'udienza dibattimentale nella quale lo stesso è stato sentito. Per quei dichiaranti il cui esame si è protratto per pi udienze è indicata anche la data d'udienza. Per le dichiarazioni rese in indagini preliminari è citato l'atto da cui è tratta la circostanza riferita dal dichiarante, talvolta senza indicazione della pagina (quando il verbale è composto da non pi di due pagine, per cui è agevole il reperimento del riferimento contenuto nel testo della motivazione), altre volte con l'indicazione della pagina dell'atto.
    Al fine di consentire l'immediato reperimento del verbale di trascrizione relativo alle dichiarazioni citate, si riporta di seguito l'elenco dei dichiaranti la cui deposizione è stata assunta nel dibattimento, con indicazione dell'udienza nella quale sono stati sentiti...(segue)

    Il documento è scaricabile in versione integrale.

30 06 2001
© 2022 MAGISTRATURA DEMOCRATICA ALL RIGHTS RESERVED WEB PROJECT AND DESIGN AGRELLIEBASTA SRL